Cerca nel blog

venerdì 8 aprile 2011

Guardando dal mio balcone

Ecco che cosa vedo: si tratta della fioritura del Ciliegio ornamentale, una nuvola di petali.



Mentre mi beo di questo spettacolo non posso fare a meno di pensare alla Festa dei Ciliegi che si celebra in Giappone nei primi giorni di Aprile: è il momento in cui i giapponesi si riversano nei parchi delle loro città per ammirare la fioritura dei ciliegi, sotto gli alberi in fiore. La festa dura per tutti i giorni in cui la fioritura è al suo massimo splendore, di solito uno o due, mentre sugli alberi i fiori restano per quasi un mese.



La mente corre a tutte le immagini tremende provenienti dal Giappone che sono rimbalzate sulla televisione nei giorni scorsi.
Forse non tutti sanno che il fiore del ciliegio (Sakura) rappresenta l'anima del Giappone: la delicatezza, il colore pallido, la brevità della sua esistenza sono per i giapponesi il simbolo della fragilità, ma anche della bellezza dell'esistenza.
Nella speranza che possano avere un po’ di serenità …

1 commento:

  1. Antico detto Giapponese
    "hana wa sakuragi, hito wa bushi"
    "tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero".
    Il fiore del ciliegio simboleggia il Samurai perche', come il fiore perde i petali ai primi soffi del vento, cosi' i Guerrieri erano sempre pronti a dare la vita per il loro Signore.
    Ciao da Poldo

    RispondiElimina

Se passi a trovarmi, lascia un commento. Grazie.